Amministrative: il successo di Europa Verde fa bene alla politica

Europa Verde
Importantissimi risultati di Europa Verde alle elezioni amministrative. A partire dallo straordinario risultato di Milano che con il 5.1% elegge 3 consigliere comunali  e una marea di consiglieri e consigliere nei Municipi, con Bologna e Napoli al 3% e con altre città importanti come Frascati, San Benedetto del Tronto, Melfi e diversi centri del napoletano dal 5% al 7,5%, i Verdi rientrano nei consigli comunali di grandi e piccoli centri. Grande soddisfazione anche per l’elezione di due sindaci, Alessandro Monaco, giovane dei GEV (Giovani Europeisti Verdi) a Casacanditella, e Domenico Finiguerra a Cassinetta di Lugagnano.  Anche su Roma, nonostante la frammentazione del voto (39 liste) Europa Verde, in caso di vittoria di Gualtieri, eleggerà un consigliere comunale.
Sono risultati importanti che premiano il lavoro in questi anni di ricostruzione di una presenza verde nel Paese, che andrà avanti e vedrà nel prossimo appuntamento la conferenza programmatica nazionale.
La presenza dei Verdi nei consigli comunali sarà fondamentale per quella necessaria transizione ecologica che vedrà le aree urbane del nostro Paese protagoniste di un importante processo di cambiamento e modernizzazione, e arginare quelle spinte di conservazione guardando alla qualità della vita, la salute e il decoro urbano e contestualmente il rilancio dell’economia grazie green economy.
I Verdi ci sono nonostante l’indifferenza dell’informazione televisiva. Il ritorno di Europa Verde non può che far bene alla nostra democrazia e alla politica del Paese.
Eleonora Evi 
Angelo Bonelli