Base Pisa. Felici che Ministero della Difesa abbia rinunciato, vincono i cittadini

Pisa

“Siamo contenti che oggi un tavolo operativo istituito al Ministero della Difesa abbia deciso che per realizzare la base militare inizialmente prevista dentro il Parco Regionale di San Rossore, individuerà un sito diverso. Le mobilitazioni dei cittadini e di Europa Verde in Parlamento, con l’interrogazione che abbiamo presentato il 12 aprile, hanno sortito i suoi effetti: vincono i cittadini e l’ambiente. In quella occasione domandavamo proprio al Ministro della Difesa quali iniziative intendesse assumere per garantire il pieno rispetto del principio di ‘non arrecare danni significativi’ (Dnsh, «do no significant harm»). Il Ministero ci ha risposto oggi con un atto molto importante. È una vittoria innanzitutto dei cittadini toscani che si sono mobilitati. Ma siamo contenti di aver dato loro voce dentro le istituzioni, poiché si tratta di impegni per migliorare il Paese”.

Così, in una nota, i deputati di Europa Verde-Verdi Europei alla Camera, Cristian Romaniello, Devis Dori, Elisa Siragusa, Rosa Menga e Paolo Nicolò Romano.