Arrivano i Green Book, per affrontare la transizione ecologica!

Green Book

I Green Book, nuovo progetto editoriale di Europa Verde, vogliono essere una guida utile alle persone per affrontare serenamente il percorso verso la transizione ecologica.

Ma come attuare questa transizione? Ecco la domanda a cui tentiamo di rispondere interrogando, a nostra volta, voci autorevoli dell’ambientalismo italiano con lo scopo di ottenere da loro una visione del futuro del nostro Paese e dell’Europa.

L’idea è quella di realizzare dei veri e propri Instant Book, ossia brevi testi che offrono interessanti riflessioni e spunti sui temi della conversione ecologica, oggi più che mai necessaria alla luce dell?emergenza climatica e della pandemia in atto. Saranno pubblicazioni esclusivamente in formato digitale e scaricabili gratuitamente.

In questo momento di crisi, il nostro intento è quello di diffondere e sensibilizzare i lettori sulle tematiche ambientali e sulle trasformazioni sociali: i temi trattati sono i più attuali e spaziano dalla sanità alle energie rinnovabili, dall’istruzione al turismo, dalla mobilità dolce alla sicurezza alimentare e molto altro.

Come Europa Verde, ci poniamo l’obiettivo di pensare al futuro delle prossime generazioni e non solo alle prossime elezioni.

 

1. Rinnovabili ed efficienza energetica

18 maggio 2020
a cura di
Francesco Alemanni, in collaborazione con Domenico Belli e Gustavo Giorgi
SINOSSI
Entro il 2050, l’Europa dovrà abbandonare le fonti fossili: un obiettivo vincolante per tutti gli Stati membri. Fonti energetiche rinnovabili ed efficienza energetica sono i punti fondamentali da cui partire per il raggiungimento di questi obiettivi.

[SCARICA IL PRIMO NUMERO CLICCANDO QUI]

 

2. Fiscalità, ripresa economica e welfare

8 giugno 2020
a cura di
Dario Polini e Francesco Alemanni
SINOSSI
Europa Verde intende proporre al Governo una serie di iniziative per rilanciare il sistema Paese, l’occupazione e le imprese, in questo periodo di crisi sanitaria ed economica. Le proposte qui elencate rappresentano, quindi, dei suggerimenti per il miglioramento del Decreto Rilancio, con l’aggiunta di alcuni interventi strutturali su imprese e welfare in chiave genuinamente green.

[SCARICA IL SECONDO NUMERO CLICCANDO QUI]

 

3. Stati generali della Green Economy: Il Controvertice

23 luglio 2020
a cura di Gianfranco Mascia e Francesco Alemanni
SINOSSI
Il 21 giugno, abbiamo fatto sedere attorno a un tavolo virtuale le competenze giuste per discutere, insieme alle e ai dirigenti di Europa Verde, su come progettare un futuro possibile e sostenibile dopo il lockdown dovuto al Covid-19. Il risultato è stato quello di una iniziativa aperta e plurale, durata quasi dieci ore e racchiusa in queste pagine.

[SCARICA IL TERZO NUMERO CLICCANDO QUI]

 

4. Alexander Langer. Testimone e profeta del nostro tempo

13 novembre 2020
a cura di Marco Boato
SINOSSI
Alex Langer è stato un protagonista, fin da giovane, della contestazione studentesca. La sua azione è stata sempre orientata alla creazione di ponti tra culture e movimenti politici. “Profeta verde”, come fu definito dopo aver preso parte alla prima Assemblea nazionale dei Verdi, fu il primo co-Presidente del Gruppo verde a Bruxelles e Strasburgo. Eccolo, nel ricordo del grande amico Marco Boato.

[SCARICA IL QUARTO NUMERO CLICCANDO QUI]

 

5. Sussidi Ambientalmente Dannosi

6 gennaio 2021
a cura di Domenico Belli e Dario Polini
SINOSSI
Ridurre progressivamente, fino a eliminarli, i tanti, troppi sussidi ambientalmente dannosi: questo lo spirito con cui Europa Verde ha realizzato questo quinto Green Book, proponendo uno schema riassuntivo dei sussidi ambientalmente dannosi (SAD), di quelli incerti e dei sussidi favorevoli (SAF), così come indicato dal Ministero dell’Ambiente. Fra i dannosi, i sussidi alle fonti fossili sono stimati in 17,7 miliardi. Indichiamo, in questo lavoro, tutti quei SAD che, a nostro avviso, possono essere cancellati fin da subito o progressivamente dismessi con piani pluriennali.

[SCARICA IL QUINTO NUMERO CLICCANDO QUI]