Roma Capitale del traffico. Si lavori a TPL e conciliazione vita-lavoro

traffico

I dati diffusi oggi dall?Agenzia europea dell’Ambiente nel Transport and environment report 2019 descrivono una situazione disastrosa per quanto riguarda il traffico nelle citt? europee. In particolare, secondo l’Inrix Global Traffic Scorecard, il 2018 ? stato l?annus horribilis dell?area urbana di Roma che risulta essere la pi? congestionata, con una media di circa 32 giornate lavorative full time perse nel traffico da ciascun pendolare e un impatto sulla qualit? dell?aria attestato anche da una crescita degli sforamenti di PM10 e 2,5.

Un brutto colpo per l?Italia e per il Governo che continua a millantare politiche green, puntualmente smentito dai fatti. Mentre la societ? civile prende coscienza dell?emergenza climatica in cui siamo precipitati e nell?epoca della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, ? impensabile che la Capitale non riesca a far fronte a un problema tanto grave, che ? anche emergenza sanitaria.

Diventa sempre pi? urgente lavorare a un TPL efficiente, potenziandolo e prevedendo, nel periodo di transizione, l?estensione della gratuit? per tutti gli abitanti, cos? da disincentivare l?utilizzo di mezzi di trasporto di propriet?. Siamo stanchi di misure inutili e odiose come le domeniche ecologiche: Roma Capitale inauguri il luned? ecologico?bloccando il traffico privato su gomma in un giorno lavorativo a settimana, con contestuale potenziamento della mobilit? pubblica. Una proposta per mettere a regime il nostro sistema dei trasporti e consentire ai cittadini di capire che un altro modo di spostarsi a Roma ? possibile.

Silvana Meli e Guglielmo Calcerano