fbpx

Roma, rogo discarica: mettiamo a disposizione la nostra mappa

L’ennesimo crimine ambientale si ? consumato questa notte nella Capitale, con l’incendio divampato in via Collatina vecchia, in un’area, di propriet? del Comune, colma di rifiuti abbandonati e materiale di risulta.

Roma di nuovo colpita al cuore.?

E mentre l’amministrazione e il Governo giallo-nero assistono inermi al nuovo rogo di una discarica abusiva, noi siamo accanto ai cittadini romani ancora una volta sopraffatti da dense colonne di fumo nero e odori acri. Distruggere il nostro territorio e mettere a rischio la salute delle persone: ? forse questa la ‘strategia ambientale’ dei 5 Stelle per la Capitale? Noi di Europa verde, vogliamo ribadire che la riteniamo una strategia criminale, con oltre 380 tra impianti di trattamento rifiuti, discariche, isole ecologiche e aree abusive bruciate a partire dal maggio 2017.

Se il Ministro dell’Ambiente Costa pensa che a nessuno interessi, sappia che si sbaglia di grosso: insieme a tanti cittadini, monitoriamo gli incendi su tutto il territorio nazionale, aggiornando regolarmente la nostra mappa interattiva.Un fenomeno talmente esteso che ci ha convinti dell’assoluta necessit? di un intervento urgente, al di l? dei facili proclami.

Apprendiamo che i vigili del fuoco sono ancora al lavoro per spegnere gli ultimi focolai del vasto incendio, smassando e raffreddando i materiali coinvolti nel rogo e procedendo con la bonifica. Una bonifica che, alla luce dei fatti, giunge con estremo ritardo. Chiediamo che la Commissione Parlamentare di inchiesta sulle attivit? illecite connesse al ciclo dei rifiuti intervenga immediatamente per far s? che atti criminali come quello di ieri cessino una volta per tutte.

Per agevolarla nel suo lavoro in tal senso, siamo pronti a mettere a disposizione tutti i dati in nostro possesso nella mappa da noi curata ed elaborata.

Nando Bonessio e Claudia Mannino