Ucraina: stupefacente minaccia di Razov a La Stampa

solidarità

Esprimiamo tutta la nostra solidarietà a Massimo Giannini e Domenico Quirico per il grave atto di intimidazione subito stamane da parte dell’ambasciatore russo Razov. L’ambasciatore ha deciso di querelare ‘La Stampa’ per il solo fatto di aver riportato informazioni che sono presenti su tutti i giornali internazionali, con una valutazione e un’analisi politica di quello che sta accadendo in Russia e dei massacri che sono stati realizzati a causa della guerra”. Così in una nota i co-portavoce di Europa Verde Angelo Bonelli ed Eleonora Evi. È stupefacente che questa critica provenga da un ambasciatore nel cui Paese la libertà di informazione non è garantita, in cui i giornali e le radio libere vengono chiuse e in cui oggi vige una corte marziale a chi non è allineato con la verità imposta da Putin. Non possiamo dimenticare i tanti giornalisti scomparsi e assassinati e pertanto ribadiamo, a nome di Europa Verde, la massima solidarietà a Massimo Giannini e Domenico Quirico”, concludono Bonelli ed Evi.