Indispensabile potenziare il trasporto pubblico

Trasporto pubblico

In questo conflitto permanente tra opposizione e maggioranza, Regioni e Governo, c’è un solo vincitore: il virus. È giunto il momento del dialogo e della responsabilità: non possono esserci decine e decine di decisori politici nella lotta alla pandemia da COVID ma solo un’unica autorità perché siamo di fronte a un’emergenza e crisi epocale senza precedenti.

Ribadiamo al Governo la nostra richiesta di forti investimenti strutturali sul trasporto pubblico rispetto al quale il confronto con altri Paesi europei è impietoso. Non è più il momento di giocare a scaricare le responsabilità. Servono responsabilità e dialogo perché c’è in gioco la salute dei cittadini italiani.

Noi Verdi chiediamo al Governo di mettere immediatamente allo studio un provvedimento strutturale sul trasporto pubblico, di investire oggi per preparare al meglio un futuro che potrebbe riservarci anche sorprese negative a causa di un susseguirsi di crisi scatenate dal cambiamento climatico e dall’aumento incontrollato del riscaldamento globale. Investire nel trasporto pubblico oggi significa garantire economia, salute e lavoro a tutti.

Per questo motivo rivolgo il mio appello direttamente al Presidente del Consiglio Conte affinché la nostra proposta venga accolta nel più breve tempo possibile e la grande opera per la ripresa e il rilancio del Paese sia un nuovo modello di mobilità.

Angelo Bonelli