S? ai condoni e stop ai certificati antimafia, l’ennesimo schiaffo all’Italia onesta

Condoni

Non cambiano mai, nemmeno in periodo di drammatica crisi sanitaria senza precedenti. Salvini propone la sua ricetta per uscire dalla crisi fatta di condoni edilizi, fiscali, la deregulation negli appalti mentre il suo alleato Toti si ? spinto anche a chiedere lo stop ai certificati antimafia.

I condoni edilizi hanno sempre significato costi economici enormi a carico della collettivit?, a partire da quei cittadini onesti che sono stati costretti, con le loro tasse, a pagare gli oneri di urbanizzazione degli abusivi.

Gli evasori fiscali sono i responsabili dell?inadeguatezza di molti nostri servizi pubblici e, se aggiungiamo chi vuole eliminare i certificati antimafia, siamo alla fiera dell?illegalit?, un pugno i piena faccia all?Italia onesta che non pu? pagare due volte questa crisi con queste proposte della destra che premiano i furbi.

Con queste proposte Salvini tenta di distogliere l?attenzione dal disastro della sanit? nella Lombardia a guida leghista, rivelatasi totalmente incapace di contenere l?epidemia.

Angelo Bonelli?