1

Con il pretesto della riduzione della spesa pubblica del solo 0,007%, comprometterà la democrazia, il pluralismo, la rappresentanza.

2

L?Italia diventerebbe il Paese europeo con il minor numero di eletti per abitante nella Camera bassa.

3

In Italia ci sarebbero solo 0,7 deputati ogni 100 mila abitanti, il rapporto più basso dell’intera Unione Europea.

4

La rappresentanza popolare ne uscirebbe drasticamente compromessa, con un divario enormemente accresciuto nel rapporto tra elettori ed eletti.

5

Le regioni medio-piccole risulterebbero fortemente penalizzate dal punto di vista della rappresentanza, aumentando il divario territoriale.

6

I partiti minori risulterebbero fortemente penalizzati, quando non totalmente esclusi dalla rappresentanza politica.

7

Ci troveremmo di fronte a una fortissima compressione del pluralismo politico in Parlamento e alla scomparsa anche del più elementare “diritto di tribuna”.

8

La riforma non è stata accompagnata da misure tese a garantire l’equilibrio a tutela della rappresentanza, come:

– la legge elettorale;
– il voto ai diciottenni per il Senato;
– la riduzione dei delegati regionali tra i grandi elettori per il Presidente della Repubblica;
– la modifica del bicameralismo perfetto.

9

Siamo di fronte a una sostanziale delegittimazione del principio rappresentativo.

10

Si tratta di un progressivo svuotamento della democrazia politica a vantaggio di oligarchie sempre più ristrette.

Tagliare il Parlamento significa tagliare l’Ambiente

10 motivi per dire no al referendum sul taglio dei parlamentari del 20 e 21 settembre 2020
10 motivi per dire no al referendum sul taglio dei parlamentari del 20 e 21 settembre 2020
10 motivi per dire no al referendum sul taglio dei parlamentari del 20 e 21 settembre 2020
10 motivi per dire no al referendum sul taglio dei parlamentari del 20 e 21 settembre 2020
10 motivi per dire no al referendum sul taglio dei parlamentari del 20 e 21 settembre 2020
10 motivi per dire no al referendum sul taglio dei parlamentari del 20 e 21 settembre 2020
10 motivi per dire no al referendum sul taglio dei parlamentari del 20 e 21 settembre 2020
10 motivi per dire no al referendum sul taglio dei parlamentari del 20 e 21 settembre 2020
10 motivi per dire no al referendum sul taglio dei parlamentari del 20 e 21 settembre 2020
10 motivi per dire no al referendum sul taglio dei parlamentari del 20 e 21 settembre 2020
scarica i 10 motivi per dire no

Tutti i banner per il referendum

Volantino

I 10 motivi per VOTARE NO
al Referendum